sabato, luglio 21, 2007

AstiMusica: il 23 luglio la prima data italiana del tour della Reunion degli ASIA

ASIA
(Steve Howe - John Wetton - Carl Palmer - Geoff Downes)
grandi protagonisti lunedì sera ad astimusica
per la prima data italiana del loro tour


Asia

Lunedì 23 luglio, per l’ultimo appuntamento di questa 12^ edizione di Astimusica, la Piazza della Cattedrale di Asti ospiterà la prima data italiana del tour della reunion degli Asia, il gruppo formato da Geoff Downes (tastiere e voci), John Wetton (basso e voce solista), Carl Palmer (batteria) e Steve Howe (chitarra e voci).

Il concerto (inizio ore 21.30, ingresso euro 25 oppure euro 23 in prevendita) segna il ritorno in Italia della band nata nel 1981 come supergruppo, un progetto comune di musicisti virtuosi resi celebri per aver suonato in grandi complessi come, in questo caso, Yes, King Crimson, Emerson Lake and Palmer, e The Buggles.

L’album di debutto degli Asia esplose sulla scena musicale nel marzo del 1982 con numerosi singoli in cima alle classifiche e 7 milioni di copie vendute. Per John Wetton, Carl Palmer, Geoff Downes e Steve Howe, costituire quello che venne prontamente definito il “supergruppo”, in una nuova band fu la logica conseguenza dello scioglimento delle loro band di origine: King Crimson (Wetton), ELP (Palmer), The Buggies (Downes) e gli Yes (Downes e Howe).(info: ASIA Official Reunion Site)

Il concerto chiude questa dodicesima edizione di Astimusica, il festival che ha portato ad Asti dal 6 al 23 luglio grandi nomi della musica italiana come Daniele Silvestri (che ha aperto la manifestazione il 6 luglio), il compositore e pianista Giovanni Allevi (che si è esibito il 10 luglio davanti ad una piazza gremita e ipnotizzata dalle sue note), la grande sacerdotessa del rock Patti Smith (12 luglio), Massimo Ranieri e la sua orchestra al femminile (14 luglio), i Tiromancino (18 luglio) e Loredana Bertè (21 luglio). Astimusica ha ospitato, inoltre, la giovane Valentina Gravili, i musicisti e percussionisti napoletani i Bungtbangt, Les Totem Zion Beat, la Hasta Jazz Orchestra insieme a Rudi Migliardi, la giovane cantautrice Maria Pierantoni Giua e la rivelazione dell’ultimo Sanremo Momo, ma anche l’autore, cantante e polistrumentista Roberto Dell’Era e il cantautore romano Riccardo Sinigallia, i Nielsa, l’astigiano Marco Notari & Madam, la giovane voce novarese di Barbara Cavaleri, Gianni Maroccolo e Ivana Gatti, Giovanni Lindo Ferretti (che, in anteprima nazionale, ha presentato proprio ad Asti, davanti ad una platea numerosa ed attenta, il suo nuovo spettacolo “Reduce”), i Pakava it e, infine, i Ladri di Carrozzelle.

Astimusica è organizzato dal Comune di Asti con il patrocinio della Regione Piemonte.

Per informazioni: 0141.399479/0141.399399 - 348 3650978 - www.comune.asti.it

domenica, luglio 08, 2007

Emanuele Errante: Migrations, album e tour

Emanuele Errante - MigrationsContinua il tour di Emanuele Errante: dalla Romagna a Capri

Sull’onda del successo del suo ultimo album Migrations, uscito per la canadese Apegenine Records, Emanuele Errante continua il suo tour nazionale, portando con sé quei suoni electro-ambient che lo hanno reso uno dei protagonisti della scena nazionale e non solo.

L’artista napoletano sarà protagonista l’11 luglio a Santarcangelo di Romagna, del Santarcangelo Festival of the Arts, accompagnato dall’inseparabile Mattia Casalegno.

Per l’occasione sarà presentato un live composto nella maggior parte da brani inediti. La performance prevede l’utilizzo di strumenti acustici suonati in maniera non convenzionale (chitarra 12 corde suonata con l’archetto, armonica a bocca filtrata da ampi effetti audio, tastiere). Il live è stato preparato in modo da accompagnare lo spettatore in un profondo percorso emotivo a cui faranno da tappeto le splendide immagini dei visual eseguiti dal vivo da Mattia Casalegno. Nella parte centrale è stato inserito un contributo audio relativo alla tragica situazione del Darfur. Un live “da meditazione”.
Il Concerto si terrà all’ Odeon Club, via De Garattoni 2 Santarcangelo di Romagna (RM) – Inizio ore 22.30.

Il giorno seguente, il 12 luglio, Errante e Casalegno si spostano a Capri per la finale del concorso Tutto scorre intorno a noi.

Il progetto audio/video di Emanuele Errante e Mattia Casalegno entra nei primi 5 progetti selezionati dalla giuria del concorso "Tutto scorre intorno a noi", lanciato ad aprile dallo splendido locale caprese Panta Rei.
Il bando prevedeva la presentazione di progetti audio/video che si integrassero con l’ambiente e l’atmosfera dell’area Lounge del Panta Rei. Le performance dei 5 finalisti avranno luogo per 2 giorni consecutivi, il 12 e il 13 luglio, presso il Lounge Bar della struttura caprese, che rappresenta la perfetta sintesi tra relax, gusto, benessere del corpo e della mente. Principale obiettivo sarà il coinvolgimento del pubblico in un’esperienza multisensoriale.

Il concerto si terrà al PantaRei Capri, via lo Palazzo 1.

Emanuele Errante - Migrations:
01 :: Rugiada 06:50 [preview]
02 :: Nubes 03:11
03 :: Wheels 04:21
04 :: Sogno 03:49
05 :: Calabria 06:19
06 :: Migrations 06:54
07 :: Terra 06:07
08 :: Waltzing chiara 03:16