Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2009

Classifiche Musica, Music Charts - Week 48 - 2009

Le classifiche musicali della 48° settimana del 2009. (23-11-2009/29-11-2009)

Heart di Elisa al primo posto della classifica Fimi Italia Albums. In America torna il blues di John Mayer al primo posto con Battle Studies. Andrea Bocelli stabile al secondo posto della Billboard. Leona Lewis convince l'Inghilterra: Echoes top one della UK Charts.

Leona Lewis con il suo secondo album Echoes conquista la classifica inglese mentre esordisce al 13 in America. La vincitrice della terza edizione del talent show britannico X Factor, dopo l'esordio discografico con Spirit, che ha venduto oltre 6 milioni e mezzo di copie, arriva alla seconda e più ardua prova discografica ormai lontano dagli effetti mediatici televisivi per confermare la sua classe. Anticipato dal singolo Happy (ascolta a fine post), un brano interessante ma non troppo indovinato per il lancio dell'album, Echo è stato accolto con pareri contrastanti dalla critica ma il meraviglioso talento vocale della Lewis mette tutti …

Classifiche Musica, Music Charts - Week 47 - 2009

Le classifiche musicali della 47° settimana del 2009. (16-11-2009/22-11-2009)

Robbie Williams battuto in UK dai JLS. Happy, nuovo singolo di Leona Lewis, al secondo posto. I Bon Jovi primi in America. Andrea Bocelli sale al secondo posto della Billboard. Mario Biondi terzo in Italia.

Robbie Williams battuto all'esordio in UK dai JLS. La boyband uscita da X Factor conquista con l'album d'esordio il primo posto della UK Charts. E' solo una battuta d'arresto per Robbie o è l'inizio di un nuovo flop (dopo il precedente Rudebox)? Per ora il Re del pop europeo si consola con il secondo posto in Italia, battuto solo da Michael Jackson. Vedremo la prossima settimana come andrà.

Uscita in tono minore anche per Leona Lewis al secondo posto della classifica singoli con Happy, brano che anticipa l'uscita dell'album Echo.

Esordio in America al top per i Bon Jovi che conquistano il trono della classifica Billboard con il nuovo album The Circle. La scorsa settimana l'…

The Klezmatics: Wonder Wheel (recensione album)

I Klezmatics costituiscono una delle realtà più vivaci e originali del panorama della musica klezmer a livello internazionale. Purtroppo però in Italia non sono sufficientemente conosciuti. Ora, grazie a Felmay e a Egea è disponibile anche da noi il loro sesto album, Wonder Wheel, stampato in Olanda da Frea Records.

Nati nel 1986, si sono subito imposti per l’energia e la vitalità che hanno manifestato sia nelle esecuzioni in studio, sia soprattutto nelle loro performances live.

Il loro Klezmer affonda le radici nella cultura ebraica e nelle tradizioni dell’Europa orientale, ma la sua particolarità è la ricerca insistita della contaminazione con tanti altri modelli musicali, tra i quali i ritmi balcanici, quelli africani, quelli arabi, il gospel, qualche venatura jazz, qualche eco rock...

Caratteristica della loro musica è la ballabilità di molti brani, che non deriva da un’esigenza commerciale, ma nasce naturalmente, spontaneamente, in modo incontenibile dal sangue e dalla corporeità p…

Flat Earth Society: Cheer Me, Perverts! (recensione album)

Se si cercano in rete informazioni sulla Flat Earth Society ci si imbatte in una scoperta a dir poco inattesa: si tratta di una società che aveva sede in Gran Bretagna e ora si è trasferita negli Stati Uniti (dove se no?) che sostiene a spada tratta (non sappiamo se ironicamente o con serietà accademica) che la terra è piatta, non sferica. Stupore, ovviamente. Ci mancava solo questa..

Non stupisce però che una band di 15 musicisti si sia appropriata di quel nome. Sinteticamente si potrebbe definire una squadra di simpatici matti, che persegue un progetto irriverente, a suo modo geniale ed estremamente originale, colto e raffinato ma anche divertente, che si riassume da un lato nel suo nome (Flat Earth Society, appunto) e dall’altro nel titolo del suo secondo cd (edito da Crammed Disc): Cheer Me, Perverts!, che, al di là del suo significato, costituisce l’anagramma del nome del leader della band, il compositore e clarinettista belga Peter Vermeersch. Stranezza e mescolanza, come nella s…

Classifiche Musica, Music Charts - Week 46 - 2009

Le classifiche musicali della 46° settimana del 2009. (09-11-2009/15-11-2009)

Andrea Bocelli al terzo posto della classifica americana. Michael Jackson conquista l'Italia. I Bon Jovi con The Circle primi in Inghilterra.

My Christmas di Andrea Bocelli è uscito negli Sates e conquista subito il terzo posto. L'album di canzoni natalizie uscirà per la Sugar anche in Italia il 20 novembre. Un successo clamoroso che premia ancora una volta il talento di Andrea Bocelli e dimostra come la discografia italiana, quando di qualità, sia apprezzata anche nel mondo.

Conquista le vetta della classifica americana Carrie Underwood con il nuovo album Play On. L'album è il secondo della breve carriera della cantante americana, vincitrice nel 2005 della quarta edizione di American Idol, che raggiunge la vetta della Billboard. Con l'album di debutto Some Hearts, ha venduto 7 milioni e mezzo di copie. Play On è stato anticipato dal singolo Cowboy Casanova.

Nella classifica inglese si conferma a…

Classifiche Musica, Music Charts - Week 45 - 2009

Le classifiche musicali della 45° settimana del 2009. (02-11-2009/08-11-2009)

Michael Jackson This Is It: esce il film e la colonna sonora conquista il podio della classifica americana. Michael Buble al top nella classifica italiana. Cheryl Cole con il suo primo album al top della classifica inglese.

Continua a vivere il mito di Michael Jackson. Dal 28 ottobre è in tutte la sale il film documentario sulla star This Is It e l'album della colonna sonora conquista subito il primo posto della Billboard. L'album di due cd è dedicato ai tre figli der Re del Pop: Prince Michael, Paris e Blanket.

Nel primo cd compaiono alcuni dei più grandi successi di Michael in versione master originale, nello stesso ordine in cui appaiono nel film: si parte da Wanne Be Startin Somethin, Jam, They Don’t Care About Us, Human Nature, per passare poi a Smooth Criminal, The Way You Make Me Feel e Shake Your Body, insieme ai Jackson 5. Poi ancora I Just Can’t Stop Loving You (con Siedah Garret) e Thriller,…

Be lonely: nel nuovo singolo di Mario Biondi torna l'elegante sound di Philadelphia

E' un tuffo nel passato elegante e raffinato quello che ci propone Mario Biondi con il suo nuovo singolo Be Lonely. Il soul man made in Italy ha scelto la musicalità black della dance '70 rappresentata simbolicamente da The Sound of Philadelphia (TSOP) per raccontare la fine di un amore. Il brano è il primo estratto dal nuovo album IF, già disco di platino in prenotazione.

Per questo album Biondi ha affiancato ai musicisti che l'hanno accompagnato nella sua carriera artistica, altri artisti di fama internazionale come Sonny Thompson, Herman Jackson, Michael Backer, la London Orchestra. Un grande progetto internazionale che merita l'attenzione di un vasto pubblico. Non ci stupiremmo nel vederlo nella top ten della classifica Billboard all'altezza di Michael Buble!



Cosa ne pensi di questa canzone? Facci sapere inserendo un commento qui sotto.