Passa ai contenuti principali

Vasco Rossi canta i Radiohead e vola nelle charts

Vasco RossiVasco Rossi con Ad Ogni Costo primo nella classifica iTunes e Dada.it dopo nemmeno una settimana dal lancio del nuovo singolo! Alla faccia di chi polemizzava su questa nuova uscita del Blasco cercando di mettere paletti tra artisti, generi e "mostri sacri". Ma Vasco ha dimostrato ancora una volta che a vincere è la musica e chi ha il coraggio di farla a modo suo.

Ad Ogni Costo è la cover di Creep dei Radiohead a cui Vasco ha aggiunto il testo in italiano. La nuova versione, approvata da Thom Yorke, è da brivido, lo stesso brivido che nasce dall'ascolto dell'originale ma rinvigorito dalla voce particolare di Vasco. Non c'è confronto con i Radiohead, è semplicemente una canzone scritta dai Radiohead per Vasco Rossi e sarà ricordata tra qualche tempo solo per una canzone del grande Vasco, come lo è stato, ad esempio e tanto per citare un'altra bellissima canzone ed un altro grande interprete, per Anonello Venditti con Alta Marea, cover di Don’t Dream It’s Over dei Crowded House.

Molto semplicemente... esiste la musica e chi la sa fare!

Commenti

Anonimo ha detto…
Una canzone scritta dai Radiohead per Vasco Rossi??? Ma se Creep esiste dal 1992, uscita assieme a Pablo Honey! Lasciamo perdere che sia una cosa bella o brutta questa reinterpretazione - per me è una cagata ma non importa ai fini del commento - il punto è che Creep è e resta un capolavoro dei Radiohead, non certo una musica scritta per Vasco. C'è taaaaaanta differenza, almeno a parer mio.
Tekas Blue ha detto…
ok, creep resta un capolavoro dei radiohead, su questo non si discute ma quello che intendevo dire è che nel tempo e qui da noi sarà ricordata come una canzone di vasco rossi, quanti non sanno che alta marea di venditti in realtà è una cover?
betze007 ha detto…
dai ragazzi ma come si fanno a dire certe stronzate .. è una canzone idiota.. mio nipote riuscirebbe a scrivere parole migliori.. la canzone dei radiohead aveva un testo che parlava dei problemi esistenziali ed era ( é) molto toccante ad ascoltarla e capirla ..si da da brivido appunto..
per non parlare dell'autotune che han messo per intonare il buon vecchio stonato vasco... altro che canzone scritta lui... è da un po che dovrebbe mettersi a fare discomusic vasco con tutti gli autotune che usa dai!peggio di cher in quella canzone appunto..
spero veramente che non venga associata MAI a vasco questa canzone sarebbe l'ennesimo sfregio verso la buona musica la creativita ed il buongusto..sinceramente
Ma resto pessimista a riguardo di quest'ultima cosa l'ignoranza come si dimostra in diversi ambiti in italia domina..
lorenzo ha detto…
Esiste il giornalismo e, chi lo sa fare...tu è meglio che lasci perdere.
Esiste chi ci capisce di musica e, anche molto...tu lascia fare agli altri.
Esiste gente con un obiettività morale...lascia perdere.

Post popolari in questo blog

All or Nothing at All è la prima canzone registrata da Frank Sinatra

All Or Nothing At All è una canzone scritta nel 1939. Le parole sono state scritte da Jack Lawrence ed è stata messa in musica da Arthur Altamn. Il primo artista ad interpretare questo brano fu Frank Sinatra, ed è stata la sua prima canzone registrata di tutta la sua carriera. Successivamente, venne interpretata da molti artisti fra i quali Jimmy Scott, Billie Holiday, Chet Baker, Johnny Pace, John Coltrane, Freddie Hubbard, Diana Krall, Barry Manilow, Sarah Vaughan, Ian Shaw e molti altri.


Frank Sinatra: All or Nothing at All (testo canzone)

La fine dei cd singoli: esclusi dalle classifiche FIMI

Annunciata dalla FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) la fine del cd singolo. Escluso dalle classifiche perchè oggetto di un mercato in via di estinzione, il cd singolo è il diretto erede del disco 45 giri in vinile che vanta un'esistenza ben più lunga e di successo.

"Da oggi, 7 gennaio 2008, la classifica dei 50 singoli più venduti, viene sostituita con quella dei brani più scaricati dalla rete. Si tratta di una svolta importante - ha spiegato Enzo Mazza, presidente della Fimi - Dal 45 giri in vinile si è passati al cd singolo ed ora al supporto 'liquido', è il segnale di un'era che si sposta verso il digitale".(via: FIMI)
Dall'esclusione dalle classifiche alla scomparsa dai negozi il passo e breve.

Se il 45 giri ha segnato la storia della musica e del costume per un lungo periodo, riconosciuto tra le icone generazionali negli anni '50/'60 (lo si trovava dappertutto.. nei jukebox, nei "mangiadischi", nei manifesti pubblicitari)…

Giorgia e Marco Mengoni: Come Neve, l’incontro artistico di due voci incredibili

Due artisti straordinari. Due interpreti inconfondibili. GIORGIA e MARCO MENGONI insieme per la prima volta in duetto nel brano inedito “COME NEVE”, il nuovo singolo in radio e in digitale da venerdì 1 dicembre.

“COME NEVE”, che segna l’incontro artistico di due voci incredibili, è un brano dal testo delicato e poetico, una richiesta d’aiuto per riuscire ad affrontare le cadute della vita senza farsi troppo male, con la stessa leggerezza della neve, e allo stesso tempo mascherare il proprio dolore agli altri, nascondendolo dietro a un’apparenza distorta.

Come Neve Video
 Il singolo (scritto da Tony Maiello, Davide Simonetta, Giorgia e Marco Mengoni) anticipa l’uscita di “ORONERO LIVE” (Microphonica/Sony Music Italy), disponibile in tutti i negozi dal 19 gennaio anche in versione deluxe, ed è uno dei nuovi brani inediti prodotti da Michele Canova.

Come Neve Testo Canzone