martedì, febbraio 12, 2008

Grammy Awards: Amy Winehouse vince tutto!

Amy Winehouse ha letteralmente fatto man bassa di premi. La cantante inglese alla 50a edizione dei Grammy Awards, degli Oscar della musica, riceve ben cinque riconiscimenti: migliore canzone dell'anno, artista rivelazione dell'anno, disco dell'anno, miglior interprete pop femminile, miglior album pop. Dopo il conferimento dei premi, l'artista ha cantato via satellite da Londra. Non era a Los Angeles perché le era stato rifiutato il visto per gli Stati Uniti e quando finalmente è arrivato, era troppo tardi per partire. L'ambito riconoscimento per il miglior album se l'è però aggiudicato il jazzista Herbie Hancock con "River: The Joni Letters".

La serata si è aperta con una celebrazione dei cinquant'anni della festa della musica americana, attraverso un duetto, un po' particoalre, possibile grazie a una registrazione di Frank Sinatra con la voce dal vivo di Alicia Keys che hanno cantato 'insieme' "Learnin' the Blues".

Ma sul palco dei Grammy è salito anche Andrea Bocelli che ha cantato insieme al collega Josh Groban la canzone "The Prayer". La serata è stata caratterizzata da una serie di duetti speciali: Tina Turner si è esibita con Beyonce in un medley di successi, il vincitore del miglior album, il jazzista Herbie Hancock ha suonato insieme al pianista Lang Lang un classico di Gershwin "Rhapsody in Blue", Jerry Lee Lewis e Little Richard si sono esibiti insieme al rocker John Fogerty (C.C.Revival) in un tributo al rock 'n' roll anni 50. Kid Rock infine ha cantato "That Ol' Black Magic" con la cantante jazz Keely Smith. That's all.

Nessun commento: