lunedì, gennaio 21, 2008

Il “Banco del Mutuo Soccorso“ a Milano ridà luce al "Prog-Rock"


Il “Banco del Mutuo Soccorso“ a Milamo riaccende la fiamma del prog-rock

Ritorno trionfale a Milano giovedi 17 gennaio del Banco del Mutuo Soccorso dopo dieci anni. La storica band toscana si è esibita al "Rolling Stone" davanti ad un pubblico di vecchi amici e a qualche faccia nuova, curiosa di ascoltare il suono di una delle migliori band italiane di quel movimento musicale classificato cimr "Rock Progressive". Da "Rip" a "Darwin" fino al "Ragno", il pubblico ha ritrovato il sound sempre attualissimo di questa band che vede sul palco il nucleo storico, composto da Francesco Di Giacomo alla voce, dal tastierista Vittorio Nocenzi e Rodolfo Maltese alla chitarra.

In scaletta oltre i già citati “Rip e Darwin”, due canzoni simbolo della band come “750.000 Anni Fa ….L’Amore” e Non Mi Rompete”.

Attualmente la formazione è composta da Francesco Di Giacomo alla voce, Vittorio Nocenzi alle tastiere, Rodolfo Maltese alla chitarra, Tiziano Ricci al basso, Filippo Marcheggiani alla chitarra e Maurizio Masi alla batteria. Di ritorno da un tour in Giappone, il Banco del Mutuo Soccorso è tra i protagonisti del festival “Baja Prog in Messico, Nearfest in USA e FMPM in Canada”.

Testi di Banco del Mutuo Soccorso

1 commento:

Anonimo ha detto...

La band toscana?