martedì, settembre 25, 2007

Vincitori dell’Heineken Jammin’ Festival Contest 2006, i Canadians pubblicano il primo album, “A Sky With No Stars”


Freschi vincitori dell’edizione 2006 dell’Heineken Jammin’ Festival Contest, i Canadians band emergente italiana esce con il loro primo album, “A Sky With No Stars

Chitarre fuzzy e possenti, cori alla Beach Boys, ottima inclinazione melodica/pop deviata quel che basta, code chitarristiche Built To Spill style. La nuova scommessa italiana si presenta così. E poi i numeri: vincitori dell’edizione 2006 dell’Heineken Jammin’ Festival Contest, apprezzati oltremanica, un MySpace esploso quanto a visite. Fenomeno internet che diventa reale grazie alla produzione di Matteo Cantaluppi.

Anche se non si può parlare di capolavoro. Di promesse mantenute tranquillamente sì. La scrittura è cresciuta e c’è grande attenzione per gli arrangiamenti, nonostante possa capitare di non notarlo subito. Basta però concentrarsi sugli stacchi agrodolci delle potenti “Out Of Order” e “Last Revenge Of The Nerds” affinché i dubbi si dissipino, trasformandosi in voglia di premere ancora play. Certo, la “pasta sonora” del disco non è delle più originali, ma a renderla piacevole – e in crescita con gli ascolti – vi è un senso della melodia e della “canzone” non comune e di certo ben lontano dalla piattezza di tanti gruppi inglesi che sostanzialmente dividono con i Canadians lo stesso spicchio di mercato. Se solo non fosse troppo inquietante la presenza di quei fantasmi dei Grandaddy e di certe vocalità alla Mercury Rev qui e là…

Video: “Summer Teenage Girl”

Nessun commento: