venerdì, ottobre 17, 2008

ELO: La band che i Beatles criticarono definendoli ridendo: 'noiosi'!!


ELO: La band che i Beatles criticarono definendoli ridendo: 'noiosi'!! Forse non hanno realizzato nell'immediato che Jeff Lynne è stato: primo un loro grandissimo fan, e poi (come compositore) un rivale di Lennon e McCartney.

Quando i Beatles si separarono nel 1970, il mondo intero rimase completamente sbigottito!! Fu talmente grande l'angoscia causata dalla loro separazione che per certi versi continua ancora tuttora. I Beatles si sono sciolti?? Oh, no!! Tuttavia, la ricerca dei nuovi Beatles (nell'immaginario collettivo) cominciò immediatamente. I Beatles in sè come una band, sono insostituibili, ma la contesa per il loro trono, non ha mai smesso d'esserci. Negli anni 70 si indicavano in UK i (Badfinger e i Big Star) come reali candidati, buoni a replicarne il suono, lo stile, ma non il successo commerciale mondiale. Anche in tempi più vicini a noi con gli 'Oasis' si è detto tanto. Ma poi il tutto si è giustamente ridimensionato, anche se i fratelli Gallagher ai Beatles devono parecchio .

Ritornando a quell'epoca, ci sono voluti alcuni anni e un certo 'Jeff Lynne' con la sua banda gli 'ELO'(Electric Light Orchestra) nel 1972, per raggiungere e soddisfare le ambizioni degli orfani dei FabFour, che ritrovarono in loro (specialmente con l'album 'Faces the Music' del 1975 in poi) le melodie tipiche di Lennon-McCartney. Da allora tutta la loro discografia sprigionava 'Beatles' da ogni poro, e Jeff Lynne diventava il discepolo più che fidato dei Fabs.

Ma il tempo si sà è galantuomo e diede ragione agli ELO, al punto che 'Showdown' dall'album 'On Thr Third Day' era la canzone preferita di John Lennon. Ancora Lennon poi ravvedutosi, considerava gli ELO i (Figli dei Beatles). Ringo Starr e George Harrison poi hanno frequentato Lynne fino ad apparire ospite negli album della band. E come molti sapranno, Lynne era successivamente con Harrison nei 'Travelin Wilburys'.
Più di così!!!!

Testi di ELO

1 commento:

Free Music ha detto...

i love this stuff