sabato, agosto 18, 2007

Diaframma, "Camminando Sul Lato Selvaggio"


Ritorno discografico per Federico Fiumani in arte Diaframma con "Camminando Sul Lato Selvaggio"

Il titolo dell'album è citazione diretta del più grande successo di Lou Reed, "Walk on the wild side", un pezzo che narra storie di personaggi normali che si spingono al limite, valicano i confini della normalità e vanno sul lato selvaggio della vita.

I personaggi di Federico Fiumani somigliano a quelli di Lou Reed: sono persone normali che stanno ai margini di situazioni reali, sul punto della svolta, al vertice di un percorso che può cambiare. Sono situazioni limite, ma prossime alla normalità, a portata di mano.
Le canzoni di Federico sono racconti, aneddoti lucidi e realistici, anche ironici e divertenti principalmente sull'amore e la vita a due, le avventure e le storie serie.

Tra la chitarra e la voce di Federico che forte si carica ed esplode piena nei ritornelli, il disco scorre liscio e conferma i Diaframma come gruppo ancora capace di creare ottime canzoni, nonostante gli anni!
L'estate è vicinissima e, se fate un falò in spiaggia, dovete suonare queste canzoni, sia perchè funzionano bene pure con gli arrangiamenti ridotti all'osso (solo chitarra e voce come la tradizione dei falò d'agosto insegna), sia perchè anche se i vostri amici non le conoscono e non le canteranno, potranno comunque ascoltarle e apprezzarle.

Provate con "Tu fai cantare forte il motore", dove un incidente d'auto si mescola con una storia d'amore, o con "Barbara, 1992" o "Valentina", mentre tenete per voi e per la vostra metà "Grazie davvero" e "Come una droga per me", bellissimi inni d'amore per ogni coppia. (16-07-2007)

Video Story: "Il sogno degli anni '70"



Tracks

1. Tu Fai Cantare Forte Il Motore
2. Io, Sì Proprio Io
3. Grazie Davvero
4. Voglio Svegliarmi Presto
5. Questo Ragazzo
6. Barbara, 1992
7. Valentina
8. Come Una Droga Per Me
9. C'è Un Uomo Là
10. L'orgia
11. Andrea Torna Al Rock
12. Mi Sento Un Mostro

Nessun commento: