venerdì, agosto 24, 2007

Fiorella Mannoia e Avion Travel a Siena "La città aromatica"

Avion Travel

Al via la settima edizione del festival "La città aromatica", la festa dell'estate senese che dal 28 al 31 agosto propone spettacoli unici di musica rock, etnica, jazz e danza.

Quest'anno, la rassegna prodotta dal Comune di Siena per volontà del sindaco Maurizio Cenni e diretta da Mauro Pagani con Banca Monte dei Paschi di Siena spa, main sponsor dell'iniziativa e il contributo fondamentale del Gruppo Luxman e della catena Royal Demeure, si presenta ricca di sorprese.

L'edizione targata 2007, sarà infatti, all'insegna della grande musica d'autore. Protagonisti assoluti gli Avion Travel e Fiorella Mannoia ma ci saranno anche ospiti a sorpresa che verranno svelati solo all'ultimo momento. Il 28 agosto saranno le atmosfere di Paolo Conte riarrangiate e re-interpretate dagli Avion Travel sotto la direzione artistica dello stesso Maestro astigiano ad aprire "La città aromatica". Nella stupenda cornice di Piazza San Francesco, sull'onda del successo di "Danson Metropoli-Canzoni di Paolo Conte", gli Avion Travel in una formazione che sarà arricchita dalla presenza di archi, tastiere e percussioni, offriranno al pubblico senese uno spettacolo da non perdere.

Il 31 agosto, Piazza del Campo sarà la culla di atmosfere brasiliane, con la performance dell'orchestra Bandão, l'allegra carovana di percussionisti diretti dal batterista Francesco Petreni, a cui farà seguito l'atteso concerto di Fiorella Mannoia che, dopo aver fatto sue le canzoni delle ultime generazioni di cantautori italiani, ha voluto "omaggiare" la cultura e la tradizione musicale sudamericana. L'eleganza e la sentita ispirazione di una delle più grandi interpreti contemporanee, chiuderà la settima edizione de "La città aromatica", che nell'ormai consolidata tradizione del festival, riserverà per l'ultima serata qualche novità.

Sul palco con Fiorella Mannoia a rendere unica e magica la notte senese, ci sarà anche un ospite a sorpresa. E' questa, infatti, l'idea innovativa de "La città aromatica" che, volutamente, non propone tappe di tour ma invita i musicisti a creare uno spettacolo unico e irripetibile solo per Piazza del Campo, magari insieme ad altri colleghi fondendo percorsi artistici diversi.

Il programma completo >>

Nessun commento: